La Storia del Liceo

Nel gennaio del 2001, a Firenze, presso la storica Fondazione Gualandi, incoraggiati da docenti di scuola e dirigenti di società sportive, si costituì un Comitato Tecnico Scientifico per l’elaborazione di un ambizioso progetto:

“Un Liceo Scientifico ad orientamento motorio-sportivo”.

Il Comitato era composto dal Presidente, il Prof. Giovanni Notarnicola, Docente dell’Università degli Studi di Firenze, il Prof. Armando Sestini, Dirigente Scolastico di lunga esperienza, il Dott. Pierfrancesco Tramonti, Ispettore del Ministero dell’Istruzione e i membri del C.d.A. dell’Ente di gestione della nascente scuola. Il Comitato si riunì molte volte in quei primi mesi, per individuare le linee guida di questo nuovo progetto: obiettivi primari, risorse necessarie, definizione del Piano di Offerta Formativa. Su richiesta del Comitato, nel marzo 2001, aderì al progetto, con l’incarico di Coordinatore Didattico, il Prof. Marcello Marchioni, allora Presidente Regionale del C.O.N.I.
Il risultato finale doveva rappresentare una novità assoluta nelle scuole superiori, mai ottenuto prima:

L’EQUILIBRIO SCUOLA-SPORT

Il 17 maggio dello stesso anno, presso l’aula magna della Fondazione Gualandi, alla presenza di organi di stampa ed esponenti di scuola e sport, si tenne la prima Conferenza Stampa di presentazione del Liceo, nella quale vennero dichiarati i risultati di tanto lavoro: • Piano di studi strutturato per favorire le attività sportive degli studenti • Servizio tutoraggio per recupero assenze, dovute a impegni sportivi • Orario scolastico concepito in funzione delle esigenze dello sport: il lunedì dalle 10 alle 13,30; dal martedì al venerdì 8,20-13,30; sabato libero • Contatto continuo con le famiglie e le società sportive • Classi poco numerose, dai 15 ai 20 alunni Il Liceo si proponeva di fornire agli alunni una solida base culturale, parallelamente a una conoscenza specifica del mondo dello sport, con le sue caratteristiche economiche, sociali ed organizzative. Venne autorizzata dal Miur la prima classe, che cominciò con 7 allievi e nell’anno scolastico 2004/05, la scuola contava già sei classi e 76 studenti, provenienti da varie discipline sportive. La parità venne ottenuta gradualmente, come previsto dalla norma 62/2000, ed arrivò definitivamente il 10 gennaio 2007.

Seguici su Facebook

Archivi